Tokyo: il veneto Fantin oro nel nuoto. Zaia: "Prestazione monstre. Con un crescendo rossiniano già nell'olimpo delle paralimpiadi"

1' di lettura 01/09/2021 - “Dopo due podi nelle staffette, Antonio Fantin, come in un crescendo rossiniano ha fatto il botto: oro e record del mondo nei 100 metri SL S6 di nuoto. La giornata Paralimpica italiana e veneta si illumina con una prestazione monstre. Bravo Antonio! Il sogno continua”.

Così il Presidente della Regione Veneto celebra l’impresa del nuotatore di Bibione alle Paralimpiadi di Tokyo con la conquista dell’oro e della miglior prestazione paralimpica di sempre”.

“Alla sua prima Paralimpiade – aggiunge il Governatore – Antonio è già nell’olimpo dello sport, con tre medaglie in altrettante gare e con la chicca del metallo più prezioso oggi. E’ un ragazzo giovane, con fortissime motivazioni e una tenuta fisica da Rambo, che migliora di gara in gara, senza accusare alcun tipo di fatica. Sentiremo ancora parlare di lui, con gioia e orgoglio”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2021 alle 11:08 sul giornale del 02 settembre 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di sport, veneto, regione Veneto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cg0F